web serie

Darkness Besides

Postato il

E’ partita la pubblicazione degli episodi della web series girata in Toscana, Darkness Besides.

Dopo il successo del trailer lanciato su YouTube lo scorso ottobre, da ieri sul canale ufficiale è online l’episodio pilota di Darkness Besides, si tratta di una web serie horror tutta toscana diretta dal fiorentino Massimiliano Boldrini tra Scandicci, Lastra a Signa e Montelupo Fiorentino.

darkness-besidesIl titolo scelto per l’episodio numero 1, capofila di progetto che prevede un totale di 10 appuntamenti online, è “Ab uno, disce omnis“, proverbio il cui significato viene chiarito fin dalla prima scena della serie: un incalzante diverbio in cui un gruppo di attori – Alberto Orlandi, Giulia Drovandi, Antonio Branchi, Mirco Innocenti, Carolina Gamini – tira fuori il peggio di sé, facendoci subito capire che l’oscurità del titolo non riguarda tanto il buio del bosco in cui sarà ambientata la serie, quanto le zone d’ombra dell’animo umano.

Darkness Besides promette cattiveria, sangue e follia fino alla fine, e lo fa contando su una solida costruzione dei personaggi e dei loro rapporti e sulla suggestione visiva e sonora dei boschi notturni toscani. Centrali saranno anche le location, dai boschi di Scandicci e Lastra a Signa fino a Montelupo Fiorentino, l’ambiente sarà il più importante catalizzatore dell’animo dei personaggi. Niente spiegazioni, niente razionalizzazioni: la logica intellettuale dovrà soccombere agli orrori celati nella psiche umana. “Solo il più adatto sopravvive” è l’unica certezza.

Nel cast per una comparsa anche l’attrice di teatro Margherita Cambi, la sceneggiatura è firmata dal pratese Francesco Stefanacci, gli assistenti alla regia sono Paolo Matassini e Federico Gori, mentre gli effetti digitali sono di Claudio Cirri. Le musiche sono a cura di Verdiana Raw e Antonio Bacchi.

M.

Annunci

The Scape – Web series

Postato il

Ringrazio il mio amico Mattia che mi informa su una (l’ennesima?) web series trasmessa sul web…ovviamente girata in Toscana!

Sarà girata in Mugello e potrà essere vista su su smartphone e tablet. Si tratta di “The Scape”, opera di 30 giovani toscani che lavorano nel campo dello spettacolo ma anche della comunicazione e del teatro. La serie sarà composta interamente di sei episodi, prossimamente nelle campagne del mugello verranno registrati i primi tre episodi. L’idea è nata dal regista Gabriele Arata e la storia tratterà temi di riflessione sulla vita e sulla morte, affrontando la fragilità e la paura tipica dell’uomo.

Tra gli attori anche Iacopo Braca ed Eleonora Cappelletti (protagonista dei film Benvenuti in amore e La Chimica dei sentimenti, doppiatrice, presentatrice e attrice per Il Mese Mediceo di Alessandro Riccio, presso la Compagnia Teatrale Il Genio della Lampada e la Compagnia del Giallo). Le riprese inizieranno il 12 ottobre e termineranno a dicembre e per lo staff non sarà facile dato il budget limitato che avranno a disposizione e l’aiuto delle sole strumentazione tecnologiche, quelle che caratterizzano questi tipi di lavoro, nati spontaneamente dalle pure idee e realizzati nel miglior metodo possibile anche da persone semplici, guidate dalle loro passioni

Il presidente dell’Unione montana dei Comuni del Mugello Giovanni Bettarini incoraggia i ragazzi con queste parole: “Stanno investendo su un’idea e un media universale come il web, mettendosi in gioco, puntando sulle proprie capacità con entusiasmo. Ci fa piacere che abbiano scelto il Mugello per realizzare questo loro progetto, in bocca al lupo a tutti!”.

Martina

Fonte | ilReporter.it