san giovanni valdarno

Valdarno Cinema Fedic 2012

Postato il

Me lo ricorda Chiara, me lo mostra in foto Andrea e mi avvisa anche Tommaso…niente panico! Non potrei certo scordare uno degli appuntamenti che ogni anno i cittadini del Valdarno (e non solo) aspettano con emozione (almeno io mi sentirei così!). Torna infatti il Valdarno Cinema Fedic, giunto quest’anno alla sua 30° edizione,  si svolgerà a San Giovanni Valdarno dal 18 al 21 aprile 2012.

Si parte mercoledì 18 con l’apertura e inaugurazione del festival e a seguire concorsi di cortometraggi e lungometraggi, uno spazio dedicato alla Toscana, eventi speciali ogni giorno, e per finire la consegna del premio “Marco Melani” e la cerimonia di premiazione del 63° Concorso Nazionale “Premio Marzocco”.

Tra i tanti appuntamenti che riempiono i giorni del Fedic sono due quelli che maggiormente hanno catturato la mia attenzione; primo tra tutti sarà un film che riguarda la vita e la carriera di Gino Paoli, un lavoro di Massimo Latini che, attraverso le testimonianze dello stesso Paoli e di personaggi a lui vicini, è riuscito a ripercorrere le tappe fondamentali della sua carriera e i momenti significativi della sua vita. L’evento in questione è previsto per sabato 21 aprile alle ore 18:15, saranno presenti il regista e Gino Paoli.

Altro evento speciale rilevante è la proiezione di una serie o meglio di una web-serie (gli episodi vengono pubblicati su youtube) girata interamente nel Valdarno, si tratta di HYDRA, progetto nato da un’idea di quattro ragazzi (Marco Sani, Pierfrancesco Bigazzi, Rossano Dalla Barba e Roberto D’Adorante) che finalmente vedranno il loro lavoro proiettato sul grande schermo all’interno del festival. L’evento è previsto per il giorno giovedì 19 aprile alle ore 18:15, sarà presente tutto il cast di HYDRA.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Valdarno Cinema Fedic

Postato il Aggiornato il

Ringrazio Chiara ( @Nouv84 ),  che dopo aver saputo dell’esistenza di questo blog, mi ha tempestivamente informata con una interessante segnalazione!

Si svolgerà dall’11 al 14 maggio 2011 la prossima edizione del Valdarno Cinema Fedic, il festival dedicato al cinema che si svolge ogni anno nel pieno centro storico di San Giovanni Valdarno.

Il festival nasce nel 1983 inizialmente come una competizione riservata ai soli soci della Fedic ( Federazione Italiana dei Cineclub ), una delle nove Associazioni riconosciute dal Dipartimento dello Spettacolo, l’unica che si occupa, oltre che della visione, anche della produzione cinematografica. Dal 1994 la competizione si è aperta agli Autori Indipendenti, ovvero non associati ai Cineclub Fedic.

Oggi la manifestazione si è arricchita e prevede altre sezioni che sono dedicate a eventi, seminari e convegni. Ha assunto sempre maggior rilevanza anche nel panorama nazionale, grazie anche ai grandi ospiti che nel corso degli anni hanno preso parte alla manifestazione: “Abituato alla frequentazione di festival che vanno per la maggiore come Venezia, Cannes, Berlino ed altri, è stata per me una grande sorpresa scoprire che in provincia esistono manifestazioni, da più considerate minori, piene di vitalità culturale, in cui si discute animatamente di cinema, così come è capitato nel dibattito successivo alla proiezione del mio film“Queimada”. Ricevere un Premio come il “Marzocco” mi ha gratificato quanto altri più noti riconoscimenti avuti nel corso della mia lunga carriera, tanto che l’ho messo bene in evidenza nel mio studio.” ( Gillo Pontecorvo, regista. )

Quattro giorni all’insegna di visioni, premiazioni, giudizi da assegnare e molto altro! Direttamente dal sito è possibile scaricare il programma della manifestazione la quale, anche quest’anno, non si farà certo mancare l’importante asseganzione del premio Marco Melani, giunto oramai alla sua 6° edizione. Il premio, regolato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Giovanni Valdarno, vuole ricordare e celebrare Marco Melani (nato a San Giovanni Valdarno il 12 aprile 1948 e morto a Roma il 13 aprile 1996), personaggio di rilevante spessore nel cinema e nella televisione italiana, come regista, sceneggiatore, critico cinematografico, organizzatore di rassegne e festival, ideatore e curatore di mitiche trasmissioni televisive quali “Blob” e “Fuori Orario”. Leggi il seguito di questo post »