cortometraggi

Cercasi attori per cortometraggio in Toscana

Postato il Aggiornato il

Ricevo una segnalazione da Francesco, collega conosciuto al recente Festival d’Europa a Firenze e appassionato di cinema; già in passato ha realizzato con degli amici diversi lavori, alcuni di questi, con mia sorpresa, sono stati girati a Pisa! Non ho potuto fare a meno, dunque, di raccontargli di questo blog e delle notizie toscane che condivido coi lettori.
Si segnala un casting per la ricerca di attori al fine di realizzare un cortometraggio che sarà girato tra Pisa e Otranto:

Si cercano attori per un cortometraggio vincitore di un concorso promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Gioventù. Sono ricercati i seguenti ruoli:
Sara: età scenica tra 27 e i 35 anni, faccia pulita, ragazza allegra e sognatrice, innamorata di Francesco;
Francesco: età scenica tra i 30 e i 35 anni, corporatura media, viso da bravo ragazzo;
Lisa: età scenica tra i 27 e i 35 anni, ragazza timida, fidanzata di Francesco dal quale aspetta una figlia (per questo ruolo sono preferite attrici realmente in gravidanza).

Le riprese avverranno in Toscana e in Puglia a maggio e a giugno. Per proporsi inviare CV e foto (primo piano e figura intera) inserendo come oggetto il ruolo per il quale ci si propone.
Il casting si terrà il 19 maggio dalle 12.00 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 20.00, e il 20 maggio dalle 15.00 alle 20.00, presso l’Akua Keta Club, sito in via San Casciani 9 a Pisa; presentarsi muniti di fotocopia di carta di identità.

Per info e candidature inviare una mail a castingplayrec@gmail.com.

Martina

Annunci

Schermi Irregolari 2013

Postato il

Sono lieta di ricevere anche quest’anno, dall’organizzatrice Cecilia Muzzi, il comunicato che informa lo svolgimento del Festival “Schermi Irregolari 2013”. si tratta di un festival internazionale di cortometraggi (è anche uno dei più longevi d’Italia!) ed è giunto alla 14° edizione! Il suo scopo è quello di ricercare le nuove tendenze del cinema breve contemporaneo, valorizzandone le opere e gli autori.

Il concorso è aperto a tutti i cortometraggi a tema libero, sia italiani che stranieri (purchè sottotitolati in italiano) i quali dovranno durare al massimo 20 minuti. I corti saranno valutati da una giuria di esperti che assegnerà il premio al miglior cortometraggio “Schermi irregolari 2013” (500 €) e il premio al miglior montaggio “Marco Nocentini” sempre del valore di 500 €.
Il premio del pubblico, invece, sarà assegnato al cortometraggio più apprezzato e votato dagli spettatori presenti in sala!

LA PARTECIPAZIONE AL FESTIVAL E’ GRATUITA.
Il bando di concorso è scaricabile dal sito : www.archetipoac.it/cinema
La scadenza per spedire le opere è il 31 Gennaio 2013.

Il Festival si svolgerà il 23 Marzo 2013 alle ore 21,00 nel Teatro Comunale di Antella in via Montisoni n°10 a Bagno a Ripoli (Firenze).
Per contatti e informazioni: teatro@archetipoac.it ; muzzicecilia@libero.it ; visitate anche la pagina Facebook: “Schermi Irregolari Festival di Cortometraggi

Martina

The Scape – Web series

Postato il

Ringrazio il mio amico Mattia che mi informa su una (l’ennesima?) web series trasmessa sul web…ovviamente girata in Toscana!

Sarà girata in Mugello e potrà essere vista su su smartphone e tablet. Si tratta di “The Scape”, opera di 30 giovani toscani che lavorano nel campo dello spettacolo ma anche della comunicazione e del teatro. La serie sarà composta interamente di sei episodi, prossimamente nelle campagne del mugello verranno registrati i primi tre episodi. L’idea è nata dal regista Gabriele Arata e la storia tratterà temi di riflessione sulla vita e sulla morte, affrontando la fragilità e la paura tipica dell’uomo.

Tra gli attori anche Iacopo Braca ed Eleonora Cappelletti (protagonista dei film Benvenuti in amore e La Chimica dei sentimenti, doppiatrice, presentatrice e attrice per Il Mese Mediceo di Alessandro Riccio, presso la Compagnia Teatrale Il Genio della Lampada e la Compagnia del Giallo). Le riprese inizieranno il 12 ottobre e termineranno a dicembre e per lo staff non sarà facile dato il budget limitato che avranno a disposizione e l’aiuto delle sole strumentazione tecnologiche, quelle che caratterizzano questi tipi di lavoro, nati spontaneamente dalle pure idee e realizzati nel miglior metodo possibile anche da persone semplici, guidate dalle loro passioni

Il presidente dell’Unione montana dei Comuni del Mugello Giovanni Bettarini incoraggia i ragazzi con queste parole: “Stanno investendo su un’idea e un media universale come il web, mettendosi in gioco, puntando sulle proprie capacità con entusiasmo. Ci fa piacere che abbiano scelto il Mugello per realizzare questo loro progetto, in bocca al lupo a tutti!”.

Martina

Fonte | ilReporter.it

Lettere Italiene – The web series

Postato il Aggiornato il

Ringrazio la mia amica Valentina che mi segnala questa notizia:

Si tratta di un CALL per attori e comparse per la serie di cortometraggi “Lettere Italiene” (per quanto riguarda i primi tre episodi)
La web serie è tratta dal libro “Nuove Lettere Persiane” edito da Internazionale.
La prima serie, Lettere Italiene appunto, sarà composta da sei cortometraggi diretti da Federico Micali e Yuri Parrettini; tre di questi  saranno girati a Firenze nel corso del mese di Luglio (tra il 9 e il 29).
Il progetto sarà presentato in anteprima al Festival di Internazionale di Ferrara e sarà successivamente distribuito sul web e in dvd.

Si cercano:

13 uomini

Ervin – albanese o verosimile 25/35 anni
Portinaio* – italiano 35/70 anni
Fornaio* – italiano 20/60 anni
Tabaccaio – italiano 20/70 anni
Wang* – cinese di 18/25 anni
Mario* italiano 20/25 anni
Luigi* italiano 20/25 anni
coinquilino Wang– italiano 20/25 anni
studente – italiano 18/25 anni
commesso china market* – cinese 18/30 anni
venditore ambulante- cinese 18/70 anni
Marco* – italiano 20/30 anni
marito di Regina – italiano 40/60 anni

Leggi il seguito di questo post »

Valdarno Cinema Fedic 2012

Postato il

Me lo ricorda Chiara, me lo mostra in foto Andrea e mi avvisa anche Tommaso…niente panico! Non potrei certo scordare uno degli appuntamenti che ogni anno i cittadini del Valdarno (e non solo) aspettano con emozione (almeno io mi sentirei così!). Torna infatti il Valdarno Cinema Fedic, giunto quest’anno alla sua 30° edizione,  si svolgerà a San Giovanni Valdarno dal 18 al 21 aprile 2012.

Si parte mercoledì 18 con l’apertura e inaugurazione del festival e a seguire concorsi di cortometraggi e lungometraggi, uno spazio dedicato alla Toscana, eventi speciali ogni giorno, e per finire la consegna del premio “Marco Melani” e la cerimonia di premiazione del 63° Concorso Nazionale “Premio Marzocco”.

Tra i tanti appuntamenti che riempiono i giorni del Fedic sono due quelli che maggiormente hanno catturato la mia attenzione; primo tra tutti sarà un film che riguarda la vita e la carriera di Gino Paoli, un lavoro di Massimo Latini che, attraverso le testimonianze dello stesso Paoli e di personaggi a lui vicini, è riuscito a ripercorrere le tappe fondamentali della sua carriera e i momenti significativi della sua vita. L’evento in questione è previsto per sabato 21 aprile alle ore 18:15, saranno presenti il regista e Gino Paoli.

Altro evento speciale rilevante è la proiezione di una serie o meglio di una web-serie (gli episodi vengono pubblicati su youtube) girata interamente nel Valdarno, si tratta di HYDRA, progetto nato da un’idea di quattro ragazzi (Marco Sani, Pierfrancesco Bigazzi, Rossano Dalla Barba e Roberto D’Adorante) che finalmente vedranno il loro lavoro proiettato sul grande schermo all’interno del festival. L’evento è previsto per il giorno giovedì 19 aprile alle ore 18:15, sarà presente tutto il cast di HYDRA.

Leggi il seguito di questo post »

Schermi Irregolari 2012

Postato il Aggiornato il

Scopro su facebook uno dei più longevi concorsi dedicato ai cortometraggi e organizzato dalle associazioni Archètipo e Diaframma advertising srl, in collaborazione con l’assessorato alla cultura di Bagno a Ripoli, si tratta di “Schermi irregolari” giunto quest’anno alla sua 13° edizione.

“Schermi irregolari è uno dei più longevi Festival di Cortometraggi italiani, il cui scopo è ricercare, a livello nazionale ed internazionale, le espressioni più originali e i linguaggi più innovativi che si vanno creando all’interno del mondo audiovisivo contemporaneo. Il cortometraggio negli ultimi anni, non solo ha raggiunto la stessa dignità del lungometraggio, tanto da potersi definire “cinema breve”, ma è divenuto una nuova forma d’arte con un proprio linguaggio filmico assumendo varie forme (fiction, spot pubblicitario, videoclip musicale, filmati per il web e per la telefonia mobile).” (dal sito ufficiale)

L’obiettivo del festival è quello di mettere sotto i riflettori alcune opere in modo che possano trovare l’opportunità di essere distribuite su canali più ampi. Il concorso è a tema libero, sono ammessi lavori italiani e stranieri (purchè sottotitolati) che non abbiano una durata superiore ai 20 minuti. I premi assegnati saranno tre: Premio Schermi Irregolari 2012 (500 €), Premio al montaggio Marco Nocentini (500 €) e Premio del pubblico (assegnato dagli spettatori). Il prossimo 15 febbraio scadrà il termine per inviare il proprio cortometraggio in dvd con annessa la scheda d’iscrizione (clicca QUI per scaricarla).

La serata si svolgerà Venerdì 20 Aprile 2012 al Teatro di Antella (Via montisoni 10, 50012 – Bagno a Ripoli). Alle 19:00 verrà offerto da Eby’s Latin Bar (Via dell’Oriuolo 5r, Firenze) un buffet compreso di cocktail mentre la serata vera e propria con le proiezioni dei corti finalisti inizierà alle ore 20:30. Ingresso libero.

Per info: teatro@archetipoac.it , muzzicecilia@libero.it oppure visita la pagina archetipoac.it/cinema .

.

Martina

Nuvole Bianche di Francesco Vannetti

Postato il Aggiornato il

La scorsa estate (per la precisione il 27.7.2011) ho partecipato come comparsa in un cortometraggio; girato tra la Scuola elementare Giosuè Carducci e il Lago di Bilancino si tratta di “Nuvole Bianche” un corto della durata di 7 minuti che racconta la storia di un professore al suo primo giorno di pensione. Il regista è l’amico Francesco Vannetti che ha realizzato il corto come lavoro di conclusione del corso di cinema che stava frequentando. Poichè non capita tutti i giorni, ho deciso di approfittare di questa opportunità e ho chiesto a Francesco di rispondere a qualche mia curiosità per il blog.

Raccontaci qualcosa su di te, come ti sei avvicinato a questa passione e come è nato il progetto del cortometraggio?
Sono uno studente universitario, iscritto a Giurisprudenza. Il mio primo vero approccio col mondo del cinema risale all’anno scorso quando ho deciso di iscrivermi a una scuola di cinema (la Scuola di Cinema Immagina, diretta da Giuseppe Ferlito, a Firenze) per frequentare un corso di sceneggiatura e di regia.
Il corto, prodotto dalla Scuola, e’ stato realizzato la scorsa estate come naturale conclusione del corso.

Leggi il seguito di questo post »