conferenza stampa

Dan Brown e il suo Inferno, presto sarà un film.

Postato il Aggiornato il

Inferno Dan BrownDopo l’uscita mondiale del suo ultimo lavoro “Inferno“, Dan Brown ha fatto oggi la sua prima uscita ufficiale in Europa; lo scrittore si è recato a Firenze dove Palazzo Vecchio l’ha accolto per una conferenza stampa attesissima da molti, giornalisti e appassionati.
Durante la conferenza si è parlato del libro e della nuova avventura che dovrà affrontare stavolta il protagonista Robert Langdon: nella culla rinascimentale il professore universitario esperto di simbologia religiosa si sveglia di soprassalto ritrovandosi all’interno di un ospedale, non ha ricordo ma l’unica cosa che sa è che sta fuggendo da qualcuno, così cerca le risposte alle sue domande tra i simboli nascosti all’interno della Divina Commedia e tra i palazzi storici fiorentini…cosa scoprirà?
Altri argomenti affrontati durante la conferenza stampa sono i dati delle vendite, uscito solo lo scorso 14 maggio, Inferno è stato pubblicato da Mondadori con una tiratura d’eccezione di 600 mila copie, adesso siamo già alla seconda ristampa in quanto in Italia sono già state vendute 800 mila copie, mentre nel mondo le vendite sono salite a 9 milioni.

dan brownMa arriviamo al punto saliente, motivo per cui scrivo su questo blog quella che per ora è solo una storia su carta, per ora! Come molti di voi sapranno fino ad ora i romanzi di Dan Brown hanno sempre riscosso un enorme successo che ha ogni volta portato alla realizzazione di un film; se così è, allora “Inferno” ha debuttato alla grande conquistando immediatamente il pubblico. Proprio lo stesso Brown ha dichiarato che si prevede la realizzazione di un film, ovviamente ambientato e girato a Firenze la cui trasposizione cinematografica sarà affidata a Sony Pictures: “Lascio l’onore alla Sony pictures di annunciare la trasposizione cinematografica del mio libro, sono davvero entusiasti di fare il film, e se la città di Firenze ci vorrà, a breve, in giro per la città, ci saranno un sacco di star e telecamere. Nulla di nuovo per voi immagino…” E lo scrittore non si scorda di nominare il dantista Roberto Benigni “Sarebbe per me un grande onore se Benigni recitasse nel film, è un artista che stimo moltissimo”.

Leggi il seguito di questo post »

#bit2012 a Milano – Giorno 2

Postato il Aggiornato il

Con un leggero ritardo pubblico il post dedicato alla seconda giornata che ho trascorso a Milano durante la Borsa Internazionale del Turismo che si è svolta a Rho (Fiera Milano) dal 16 al 19 febbraio 2012.
Potete leggere il resoconto della prima giornata QUI.

La BIT è organizzata in due grandi padiglioni che dividono la parte riguardante l’Italia con quella del resto del mondo. Ogni regione ha uno spazio dedicato all’interno del quale organizzare i propri stand, sale conferenze, desk, videoproiettori, laboratori dimostrativi e molto altro. Come già detto nel post riguardante la prima giornata della fiera, quest’anno la regione Toscana ha puntato sul tema del cinema e ha organizzato gli spazi come se dovessimo visitare un set cinematografico.

Tra camerini delle star e percorsi con a terra i nomi degli attori all’interno delle stelle, tra maxi schermi che proiettavano film toscani e set fotografici dove farsi fare una foto tra le colline fiorentine, si è svolta la seconda conferenza stampa durante la quale si è riassunto qualche dato dell’anno appena trascorso e si sono presentati tanti nuovi ed interessanti progetti.

La conferenza dal titolo “Innovazione e turismo 2.0” è iniziata intorno alle 13:30, uno speech dopo l’altro. Si parla degli strumenti social, di web 2.o, del social media team che dal 2009 affianca la Toscana raccontandola in rete (sono stati prodotti e pubblicati più di 22.500 contenuti originali), “Amplificare il messaggio promozionale, per questo siamo on line” spiega l’assessore al turismo Scaletti. Approfondisce la questione Mirko Lalli, responsabile marketing e comunicazione di FST, cita la “coda lunga” e spiega l’importanza del lavoro della nostra regione in rete e i risultati che ne stanno derivando: da posizione di nicchia fino a costruirsi una reputazione, dagli strumenti social utili per la valorizzazione del proprio brand ai feedback e alle interazioni ottenute in questi mesi, concludendo: “Inutile presidiare tutti i social se non si hanno i contenuti buoni”. Parole sante.

Leggi il seguito di questo post »

#bit2012 a Milano – Giorno 1

Postato il Aggiornato il

Eccomi qua a raccontare la mia prima esperienza da blogger in trasferta. Tranquilli…sono comunque rimasta fedele alla mia amata Toscana!

Grazie a Fondazione Sistema Toscana, ho potuto partecipare, in veste di blogger e social media reporter, ad uno degli eventi più rilevanti riguardanti il turismo che si è svolto dal 16 al 19 febbraio 2012 a Rho, Milano. Si tratta di BIT, la Borsa Internazionale del Turismo all’interno della quale più di 130 paesi espongono le proprie offerte turistiche. Quest’anno la regione Toscana ha puntato su uno dei temi che riscuote da sempre maggior successo, che appassiona e non stanca mai, il cinema!

Arrivo a Milano nel pomeriggio inoltrato, sosta in albergo (e che sosta ragazzi! Un’accoglienza coi fiocchi QUI, con camera spaziosa, letto matrimoniale, bagno pulito con tanto di luci blu e sorpresa delle sorprese, un bel torrone Toblerone impacchettato sul letto!) e poi via, insieme agli altri componenti del team verso il “Super Studio 13“, location della prima conferenza stampa dedicata ai film e alle fiction girate in Toscana, alle nuove collaborazioni e alle iniziative future.

La conferenza è moderata da Stefania Ippoliti, sono inoltre presenti l’assessore al turismo Cristina Scaletti, Alberto Peruzzini e Paolo Chiappini; si parte con un video che propone una carrellata di spezzoni di film con location toscane, battute memorabili, e anche qualche risata in sala. Si va da La vita è bella di Benigni a La passione di Mazzacurati, da L’Ultimo Terrestre di Pacinotti a New moon di Chris Weitz,  da La bellezza del somaro di Castellitto a La prima cosa bella di Paolo Virzì e tanti, tanti altri ancora.
Vengono forniti alcuni dati sull’aumento delle presenze turistiche nella regione, ovviamente l’incremento dei flussi turistici è analizzato in base all’influenza che questi prodotti cinematografici hanno avuto sul pubblico italiano e internazionale; a partire da “New Moon” (dalla saga di “Twilight”) film girato a Montepulciano alla fine del maggio 2009, seguendo poi per alcuni prodotti per il mercato cinematografico e televisivo dei paesi BRIC: Brasile, Russia, India e Cina. Si accenna infatti alla soap brasiliana “Passione“, al telefilm cinese “The China Story” e al film indiano “Rajapattai“.

Leggi il seguito di questo post »