arezzo

Le foto dal set del nuovo film di Pieraccioni

Postato il Aggiornato il

Domani a Arezzo viene inaugurata la mostra del fotografo Leonardo Baldini che si è occupato di raccontare in fotografia il nuovo film di Leonardo Pieaccioni “Un fantastico via vai”.
La sera, sempre ad Arezzo, l’attore e regista sarà presente all’anteprima del film al cinema.

20131211-133116.jpg

Nuovi ciak in Toscana per il 2013

Postato il

2013 ricco di novità, nuovo anno nuovi film! Si va dall’attesissimo e tanto amato Pieraccioni a ventate di aria nuova non solo parlando di film ma addirittura di generi.

Nel mese di gennaio infatti hanno preso il via le riprese di una storia che la nostra regione non è così poi abituata ad ospitare, una storia per un film horror. Niente scherzi! Si tratta proprio di una ghost story di Riccardo Paoletti e prodotta da Manuela Cacciamani (che ha già avuto esperienza con questo tipo di racconto con “Fairytale” venduto in paesi come Corea del Sud e Stati Uniti) per Onemore Pictures e Rai Cinema, si intitolerà “Neverlake” e le riprese si sono tenute in provincia di Arezzo. Riporto l’articolo del Corriere:

Neverlake si incentra sulle vicende di un’adolescente americana, Jenny, che arrivata in Italia, dove vive il padre, subisce le fascinazioni di antiche leggende etrusche del territorio aretino. In uno scenario surreale ricco di colpi di scena la protagonista scopre il mistero di alcune statuette in bronzo, utilizzate in rituali pagani. A scatenare la fantasia dello sceneggiatore Carlo Longo il sito archeologico del Lago degli Idoli, sul Monte Falterona: un luogo sacro per gli antichi Etruschi che, attribuendo particolari proprietà curative alle sue acque, vi gettavano statuette in bronzo raffiguranti persone ammalate.

La pellicola sarà girata interamente in lingua inglese (magari arriverà anche da noi!) e vedrà la sua anteprima al prossimo Festival di Cannes. Ma non è finita qui!

Paolo RuffiniVi parlavo di novità e infatti ce ne sono molte altre che aspettano solo di esser lette. Partiamo dal divertente comico livornese Paolo Ruffini che sta per iniziare le riprese di un remake ma la cosa veramente curiosa è che sta dando vita ad un casting e una serie di provini che non sono fatti esattamente da lui ma…da voi! (Ne parlerò nel prossimo post)

Ma Ruffini non è il solo comico a tornare alla ribalta in questo nuovo anno, anche Checco Zalone è pronto a riaccaparrarsi quegli spettatori che tanto si sono sorpresi a sorridere alle sue battute in “Cado dalle nubi”. Il suo prossimo lavoro sarà girato nella Toscana del sud, scritto e girato da Gennaro Nunziante, tratterà della storia di un padre e di suo figlio e sarà intitolato “Sole a catinelle”, è proprio il produttore Pietro Valsecchi (della Taodue) ad annunciare la notizia.

Checco ZaloneLe belle notizie non riguardano solo il cinema ma anche la tv, sempre ad Arezzo infatti saranno girate le scene di una nuova fiction che vede il coinvolgimento di due volti già noti al pubblico nonchè Matteo Branciamore (Marco dei Cesaroni) e Andrea Montovoli (comparso in “Notte prima degli esami” e “Scusa ma ti voglio sposare”), la fiction, scritta dal romano Marco Costa, si chiamerà “Pino e i suoi fratelli” e sarà girata a Villa la Grotta di San Giustino Valdarno.

Martina

Fonti | Corriere , Repubblica

La ragazza americana

Postato il Aggiornato il

Il regista e sceneggiatore siciliano Vittorio Sindoni, dopo il grande successo di “Per una notte d’amore” che ha ottenuto ben 10 milioni di spettatori torna con una fiction ancora una volta ambientata in territorio toscano. Protagonista la bella Vanessa Hessler che con Orso Maria Guerrini, Ilaria Occhini e Giulio Berruti sarà protagonista de “La ragazza americana”, la storia di una giovane ragazza d’oltreoceano che, dopo essersi laureata, riceve in eredità un antico castello diroccato nell’aretino.

Proprio qui infatti si girerà la fiction che andrà in onda sulla Rai a fine anno, un ulteriore occasione che porterà la città di Arezzo sul piccolo schermo, da piazza San Domenico a San Michele, dalla Pala di Giorgio Vasari a piazza del Popolo, dalla Pieve di Santa Eugenia del Bagnoro a Ponte Buriano, dal Borro alla torre longobarda di Subbiano.

“Una delle cose più belle è il calore di questa città e dei suoi abitanti. Il posto che mi piace di più? Piazza Grande e le Logge del Vasari” confessa Vanessa Hessler, attrice e modella statunitense.

Attendiamo quindi il periodo di settembre/ottobre o al massimo, rassicura il regista, entro gennaio per vedere in tv delle ambientazioni a noi più che familiari!

Fonte: Corriere Fiorentino.

Martina