Cortomobile, il cinema più piccolo del mondo.

Postato il

Ringrazio la mia amica Valentina che mi segnala una notizia davvero curiosa; si tratta del cinema più piccolo al mondo che viaggia in tutta Italia su quattro ruote.


La sala cinematografica ambulante, infatti, è niente popò di meno che un’Alfa Romeo Berlina del 1974! La storia di questo minuscolo cinema (più o meno misura due metri per due) parte dal regista fiorentino Francesco Azzini che nel 2006 decide di utilizzare proprio la sua auto per far conoscere al pubblico i suoi cortometraggi. Poiché che affittare una sala intera non era esattamente una spesa alla sua portata, Francesco decide di allestire la sua Alfa Romeo e provare ad ogni modo a coronare ugualmente il suo sogno: andare a Venezia e proiettare i suoi lavori.

Dopo un mese di preparazione e duro lavoro l’auto è pronta, sedili in pelle ricoperti da telo leopardato, tendine di raso color bordeaux, il proiettore sul baule, il telo sul quale viene proiettata la pellicola sopra il volante di legno, casse degli anni Settanta.

Gli spettatori ordinano il loro “piatto” preferito scegliendo dal ricco “cortomenù“, diviso in entrée, first dish, second dish e cinedessert, offre più di 70 titoli tra fiction, documentari, cartoni animati ecc.

La prima proiezione venne fatta in Toscana e successivamente Azzini partì davvero per Venezia, proprio nei giorni del Festival, mostrando i suoi corti a ben 88 spettatori.

Per sapere in ogni momento dove si trova la cortomobile, visitate il sito!

.
Martina

.

[curiosità] Il regista confessa: “Negli anni Settanta era considerata la regina della strada (l’Alfa Romeo Berlina, nda). Il primo proprietario fu un direttore di banca di Enna che l’acquistò con la liquidazione per 2milioni e 450mila lire, che oggi equivarrebbero a 70 mila euro. Era un modello molto ricercato dai rapinatori, perché andava più veloce della Giulia della polizia, è la macchina degli inseguimenti in molti film polizieschi all’italiana di allora“.

Fonte: Corriere Fiorentino

Advertisements

Un pensiero riguardo “Cortomobile, il cinema più piccolo del mondo.

    robert che vola ha detto:
    4 gennaio 2012 alle 22:16

    In Toscana avevo già visto il teatro a due posti durante il festival del Teatro di Figura a S.Miniato un paio di anni addietro, ma il cinema a due posti mi è nuovo! Che bella idea usare l’auto come cinema: meno benzina, meno inquinamento, meno traffico, più immagini e spero più fantasia! Bello!
    robert

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...