Silent (movie) Ghost, al cinema l’horror muto

Postato il Aggiornato il

“[…] il cinema muto che, sebbene sia distante dall’attuale sensibilità estetica ed emozionale, possiede tuttavia
quel particolare fascino che non andrebbe affatto né ignorato, né tanto meno dimenticato.”

Per rivendicare quella parte un pò nascosta di questa tipologia di film, la 50 Giorni ha programmato uno spettacolo per il giorno 3 novembre alle 21:00 al cinema Odeon a Firenze (Piazza Strozzi) . Giunti quasi ad un terzo della rassegna cinematografica, viene proposto un evento eccezionale per la prima volta a Firenze dopo la notte di Halloween!
Letteralmente definita “Un’opera da Brivido”, si tratta di “Silent (movie) Ghost” un’opera multimediale divisa in due atti che mescola insieme musiche e coreografie per amalgamare in un unico spettacolo cinema, musica, danza e video.

Basato su un classico dell’horror dell’epoca del muto “The cat and canary” tradotto in Italia come “Il castello degli spettri”, il lavoro nasce da un’idea di Mino Freda (compositore, produttore e storico dell’arte nato a Roma nel 1963) , regista e autore delle musiche. Uno stile di musica che va da quella elettronica a richiami classicheggianti; ai lap top set e keyboards di Freda si accompagnano le percussioni e il flauto di Federico Di Maio.
Ci saranno inoltre degli intermezzi coreografici di danza contemporanea di Magda Saba che si inseriranno nel racconto come ad incastrarsi, un’umanizzazione della scenografia che sarà accompagnata da alcuni video-live di Filippo Corrieri.

L’opera trae ispirazione dal film muto del 1927 “The cat and the canary” di Paul Leni (regista tedesco, uno dei capiscuola del cinema impressionista) , che riscosse un discreto successo nella Brodway degli anni Venti.

 

Trama: “In una grande casa che si affaccia sull’Hudson, il milionario Cyrus West sente avvicinarsi la morte. Tutta la famiglia gli gira intorno come i gatti intorno alla gabbia di un canarino, provocandogli un accesso di pazzia. West dà ordine che il suo testamento non venga letto prima che siano passati vent’anni dalla sua morte. Vent’anni dopo, al momento della lettura, l’avvocato Roger Crosby scopre che esistono altre volontà che potranno essere conosciute solo se le clausole del primo saranno rispettate.” (da Wikipedia)

Lo spettacolo avrà la durata di 90 minuti. Saranno presenti i sottotitoli inglesi originali del film tradotti in italiano.

Costo del biglietto: intero 12 euro; ridotto 10 euro; under 26 anni 8 euro.

.
Martina

Advertisements

3 pensieri riguardo “Silent (movie) Ghost, al cinema l’horror muto

    robert che vola ha detto:
    2 novembre 2011 alle 13:02

    Emozionante la clip di Mino Freda, grazie per il link
    robert

    Patrizia Mazzoni ha detto:
    1 febbraio 2012 alle 17:57

    uno spettacolo multimediale, unico nel suo genere.
    Di grande genialita’ e creativita’ artistica

      Martina ha risposto:
      1 febbraio 2012 alle 20:21

      Un vero spettacolo, concordo assolutamente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...